Lo Sbiancamento dentale è sempre opportuno?




Ci siamo già lungamente intrattenuti sui vantaggi offerti dallo sbiancamento dentale (APPROFONDISCI QUI). Questo tipo di trattamento professionale, eseguibile mediante intervento dell'odontoiatra presso il suo studio o comodamente a casa propria attraverso l'utilizzo di mascherine di precisione, è in grado di restituire un aspetto più chiaro e luminoso ai denti ingrigiti, ingialliti e macchiati. Per poter ottenere questo risultato, esso sfrutta l'azione dei perossidi, attivando in questo modo una sostanziale schiaritura sulla superficie dentale.

Ciò che desideriamo approfondire oggi è se è sempre opportuno effettuare uno sbiancamento professionale per ottenere denti più bianchi. Per poter rispondere a questo interrogativo è necessario partire dalle ragioni per cui la nostra dentatura ha perso il suo originale splendore. 


COSA ACCADE QUANDO I DENTI SI MACCHIANO


Molto spesso i pazienti si rivolgono al dentista per richiedere di sottoporsi ad uno sbiancamento professionale, senza prima aver appurato qual'è la reale natura del problema sul quale occorre intervenire. Non sempre infatti i denti ingialliti o macchiati devono essere necessariamente trattati mediante uno sbiancamento, specie se il loro aspetto è apparso più scuro solo di recente. In molti di questi casi, una buona seduta d'igiene dentale adeguatamente effettuata può essere la soluzione ottimale per restituire un colore più chiaro e brillante a denti sporchi che hanno semplicemente bisogno della rimozione degli accumuli di tartaro. Analogamente una pulizia professionale è in grado di eliminare le macchie causate dall'utilizzo di collutori che contengono clorexidina, dal consumo di cibi e bevande fortemente pigmentati (caffè, vino, tè, liquirizia, succo di pomodoro, ecc.) e dal fumo. L'odontoiatra o l'igienista dentale utilizzando lo strumento Airflow, come ultimo step della seduta, riesce a rimuovere rapidamente e senza grosse difficoltà tutte le macchie superficiali, grazie al getto di polvere sottile che l'apparecchio spruzza uniformemente sui denti con una velocità superiore ai 400km/h.


SBIANCAMENTO E SENSIBILITÀ DENTALE


Prima di effettuare uno sbiancamento professionale è indispensabile prendere in esame il livello di sensibilità dei propri denti. Diversi infatti sono i fattori che possono determinare fenomeni di ipersensibilità dentale: l'ingestione frequente di alimenti e bevande con un alto livello di acidità che esercitano un forte potere erosivo, un utilizzo troppo vigoroso dello spazzolino che può irritire e scoprire le gengive e la comparsa di fenomeni parodontici e di regressione gengivale che riducendo l'azione protettiva sui colletti, espongono i denti ad una maggiore reattività termica. Qualora i denti risultino sensibilizzati da una o più cause diventa imprescindibile curarli prima di potersi sottoporre allo sbiancamento. Diversamente il trattamento è assolutamente sconsigliato poiché la sua esecuzione ha come conseguenza diretta un inasprimento della sensibilità che in condizioni di normalità diviene assolutamente passeggera, mentre potrebbe rendere la sensazione di fastidio perfino dolorosa nei soggetti già particolarmente reattivi.


SU QUALE COLORE DEI DENTI SI 

OTTENGONO I MIGLIORI RISULTATI?


Per comprendere quale risultato è possibile ottenere attraverso lo sbiancamento, bisogna fare un'attenta valutazione della situazione di partenza. È importante infatti stabilire qual'è il colore su cui si andrà ad operare, poiché l'azione del trattamento non offre sempre la stessa performance. L'esperienza dimostra infatti che sulle dentature che si presentano ingrigite l'azione sbiancante non ha la stessa efficacia che è perseguibile sui denti ingialliti, per cui l'effetto finale potrebbe non soddisfare le aspettative del paziente. Proprio per questo motivo è consigliabile procedere anzitutto con un test di sbiancamento effettuato su una sola delle due arcate dentali, così da riuscire ad osservare direttamente quale grado di schiaritura è possibile raggiungere. Solo dopo il test, il confronto tra odontoiatra e paziente potrà stabilire se è opportuno completare o meno il trattamento per recuperare un aspetto apprezzabile del proprio sorriso. (APPROFONDISCI QUI)



SE VUOI FISSARE UN APPUNTAMENTO 

PER UNA CONSULENZA PERSONALIZZATA

CHIAMACI

STUDIO BUDA, SORRIDI CON NOI! 😃

CONVERSATION